About

10365720_1007214932639118_4866799871462850565_n

“Conchitaly nasce durante un viaggio in auto, con l’emozione di chi ha visto dal vivo il proprio idolo ed ha letto nei suoi occhi tutto quello che esprime con le parole e con la sua musica.
La delicatezza e la grazia nei modi, come una donna d’altri tempi, contrapposti ad una forza nell’espressione dei suoi ideali ci hanno completamente rapito.
Parlando di quanto tutto questo fosse stato importante per no,i che fino a quel giorno di dicembre avevamo conosciuto la sua musica e il suo personaggio televisivo, abbiamo deciso che avremmo dovuto fare qualcosa per condividere con più persone possibili le emozioni che stavamo vivendo.
Da questo sogno nasce Conchitaly, che in pochi mesi ha raggiunto i cuori di tanti altri fan italiani e non e che cresce ogni giorno, promuovendo una grandissima artista che ci permette di esprimere il nostro bisogno di amore uguaglianza e rispetto.

Ma chi è Conchita Wurst?8ed807a6c902e2815b33bbb9d875f122
Sono due cuori in uno, diversi nella vita e nell’aspetto, ma uniti dalla voglia di esprimersi e di essere sempre se stessi.
Conchita prende vita grazie a Tom Neuwirth, la parte privata della stessa.

Tom nasce il 6 Novembre 1988 a Gmunder in Austria e cresce insieme alla sua famiglia in Stiria a Mitterndorf. Il paesino gli va stretto e non è facile convivere con una mentalità chiusa per un ragazzo gay che vorrebbe vivere se stesso appieno con tutta le sue sfaccettature. Nel 2007 partecipa ed arriva secondo al Talent “Starmania”. Nel 2011 conclude i suoi studi presso la scuola di moda di Graz e si trasferisce a Vienna dove vive da allora.

Conchita Wurst, drag-queen barbuta e alter-ego di Tom, fa la sua prima apparizione pubblica nel 2011 nello spettacolo “Die Gosse Chance”.
Nel 2012 partecipa alla qualificazione per rappresentare l’Austria agli Eurovision e arriva seconda.
Nel 2014 vince l’Eurovision Song Contest e la sua vita è un susseguirsi di eventi che la portano al successo in Europa e nel mondo.

Ispira stilisti come JP Gaultier e Karl Lagerfeld, incanta il pubblico del Crazy Horse.
Nello stesso tempo viene invitata al Parlamento Europeo e nell’ottobre 2014 incontra il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon, per portare avanti la sua lotta contro le discriminazioni e l’intolleranza a favore dei diritti civili per tutti.

10646928_1024684990892112_6417247858250532345_n

Conchita, attraverso le sue canzoni, spinge le persone a diventare eroi della loro stessa vita, determinati a sconfiggere le discriminazioni e la violenza ed a far si che ognuno abbia un’esistenza “favolosa”, conseguita con amore e rispetto degli altri e di tutte le diversità.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>