Intervista di Conchita al T-online.de…. il matrimonio per tutti

11700807_103654889980831_6128894263483777527_n

 

“Il matrimonio per tutti”: Che cosa direbbe Conchita Wurst ad Angela Merkel

Conchita Wurst dopo la sua Vittoria all’Eurovision Song Contest 2014, oltre ad esibirsi come cantante e modella è soprattutto un ambasciatore per la tolleranza e l’uguaglianza. L’anno scorso ha anche tenuto un un discorso al Parlamento europeo.

In un’intervista con t-online.de la drag queen parla del  “matrimonio per tutti”, il presunto litigio con Andreas Gabalier e un possibile ritorno all’Eurovision Song Contest.

t-online.de:Del “matrimonio per tutti” ne stanno parlando in moltii. Cosa ne pensi di questo dibattito?

Conchita Wurst: Era ora. Capisco comunque il perchè non si è affrontato per anni. E stata proprio l’apertura degli Stati Uniti alla cerimonia per la comunità LGBT. Questo è un passo estremamente importante nella giusta direzione. Ed ora c’è più pressione anche per gli altri paesi. In Austria e in Germania il dibattito si è intensificato. Penso che sia davvero un passo importante.

t-online.de Eppure molti conservatori rifiutano ancora  il cosiddetto matrimonio omosessuale .

C.W. : Tutto questo è semplicemente con conoscere, non c’è nulla da temere. In ultima analisi, è tutta una questione di amore e riguarda il 10% della popolazione e non capisco come sia possibile continuare a discutere quando si parla di una cosi grande comunità. Se ci è permesso sposarsi, non cambia nulla per il mondo eterosessuale.

t-online.de:  Hai mai incontrato Angela Merkel?

C.W.:No.

t-online.de: Ha dichiarato chiaramente il suo dissenso al matrimonio per tutti. Cosa vorresti dirle?

C.W.: .Vorrei dirvelo chiaramente: non importa quale posizione (lei) abbia, io ne ho una opposta. Se consideriamo dal punto di vista econonico che le coppie omosessuali non hanno possibilità di procreazione, allora cosa succede con le coppie etero che decidono di non avere figli? Vi dico che non cambierebbe niente. Tranne che ci sarebbero un mucchio di persone più felici.

t-online.de:Hai Visitato moltissimi luoghi. Dove hai trovato più tolleranza e dove c’è ancora molto da fare?

C.W.E ‘davvero molto difficile  marcare i confini. Stoccolma ha  l’immagine di essere molto aperta, libera e tollerante. Quindi probabilmentelo  è. Ma sono al 100% sicura che ci sono luoghi dove non si desidera vedermi.

t-online.de:Partiamo con  “Firestorm / Colours Of Your Love” presto un nuovo singolo . Check out per te soprattutto come cantante, o meglio, come un attivista?

C.W.Mi definisco  artista. Che cosa significa ttutto. Cantare è l’amore della mia vita. Mi piace moltissimo, ma anche  fare moda e  essere creativi. Ho il privilegio di poterlo fare .

t-online.de:Il’Album è uscito dopo un anno dalla vittoria del Eurovision Era quello il programma?

C.W.:Raramente programmo. Non appena l’album è finito è uscito, ma abbiamo tutti lavorato anche  all’Eurovision Song Contest di Vienna. Faccio le cose al 100%. SE un brano non si adatta  non verrà pubblicato.

t-online.de: Ultimamente ho letto che tra te e  Andreas Gabalier c’è stato un litigio . vero che ti ha negato anche la stretta di mano. E’ corretto??

Questa è una sciocchezza assoluta. Andrea e io abbiamo un rapporto molto gentile e cordiale. Naturalmente si può immaginare che io sia stata critica per delle sue dichiarazioni. Ma avendo avuto modo di conoscerlo, credo che siano state risposte in un momento particolare. Vorrei che riflettesse prima di rispondere, sono certa che poi si pente..

t-online.de:La  “Conchita Wurst” del 2011. è cambiato nel corso del tempo?

Sì, è in continua evoluzione. perchè io sono una persona che non vive tanto nella routine, voglio sviluppare me stessa, voglio imparare e voglio provare cose nuove. E se cambia la persona reale, cambia anche il personaggio di fantasia..

t-online.de:Quali cambiamenti ci sono stati?

C.W.Quando ho iniziato, ero più di una regina della commedia . In quel momento ho pensato che mi ero liberato da tutti i vincoli ed ero la persona che volevo essere. E mi sono costretta in un corsetto. Perché ho pensato che come una drag queen devi essere divertente e fare scherzi alle persone. Ma io non sono così non corrisponde alla mia natura.

t-online.de:E L’Eurovision è un capitolo che si è chiuso con il grande spettacolo di Vienna o possiamo pensare di rivederti ancora li?

C.W. mi sentirei profondamente offeso se  in qualche modo non mi fosse  permesso di continuare. Io sono un grande fan dell’Eurovision  lo sono sempre stato. E ora, naturalmente, un po ‘di più, come si può immaginare. ma non lo rifarò mai più.

t-online.de:Perché no?

C.W.:Ho vinto, cosa voglio di più?

t-online.de:Anche in questo caso vincere?

Poi vorrei avere un maggior numero di punti del 2014.questo sarebbe quello che vorrei e rimarrei delusa Questo è stato finora la più grande pietra miliare della mia carriera e quindi voglio ricordarmela così

.http://www.t-online.de/unterhaltung/musik/id_74841710/conchita-wurst-im-interview-es-wurde-zeit-fuer-die-ehe-fuer-alle-.html